September 20, 2017

Google Ventures investe in Europa sulle startup

100 milioni di dollari è la cifra che Google Ventures ha deciso di investire nelle startup europee. A Mountain View vogliono “investire nelle migliori idee dei migliori imprenditori europei per aiutarli a realizzarle“, parola di Bill Maris, il numero uno di Google Ventures che attraverso questi investimenti punterà a moltiplicare sempre più i propri rendimenti finanziari.

Google Ventures è un progetto di BigG nato nel 2009 per contribuire allo sviluppo e alla realizzazione dei piccoli progetti che meritano di essere sviluppati e portati avanti. A Mountain View non ci mettono solo i soldi, ma forniscono alle startup anche assistenza di pico tecnico, commerciale e logistico mettendo a disposizione ingegneri, esperti di marketing e così via. In questi 5 anni Google Ventures ha coinvolto oltre 250 realtà negli Stati Unitied ora vorrebbero fare altrettanto anche in Europa perchè visto che credono che “la scena startup europea abbia un enorme potenziale“. Basta vedere la lista delle startup supportate da Google per capire su chi “abbia deciso di puntare” Google in questi anni. Uno fra tutti Nest, poi acquisita nel 2014 per 3,2 miliardi di dollari, il cui Co-fondatore Matt Rogers ha dichiarato che “Google Ventures ci ha fornito una quantità enorme di competenze, ha contribuito con il marketing online che ha direttamente portato ad un aumento del traffico al nostro sito“.

I vertici di Mountain View hanno evidenziato sul Sito Ufficiale di Google Ventures di aver visto nuove imprese interessanti che stanno emergendo a Londra, Parigi, Berlino e nelle regioni nordiche europee. E magari troveranno terreno fertile anche in Italia….. quindi se avete una buona idea questo è il momento di tirarla fuori. Ad esempio se avete una startup che propone software antivirus in vendita online potreste far gola a BigG  visto che il tema della sicurezza informatica è ogni giorno sempre più importante.